Torna all’Exhibition Area

MG2 S.r.l.


Via del Savena, 18

40065 Pian di Macina di Pianoro (BO)

Italia


Telefono:
+39 051 4694111

Fax:
+39 051 4694199

Email:
sales@mg2.it

Website:
https://www.mg2.it


Capsule fillers & packaging technology
STAND NR. 56

Chi è MG2.

Fondata nel 1966, MG2 ha sede a Pianoro (BO) ed è oggi leader nella produzione di macchine automatiche dosatrici di prodotti farmaceutici in capsule rigide e contenitori di piccoli dimensioni. Oltre alle macchine per il processo farmaceutico, dal 1997 MG2 produce macchine per il confezionamento e l’imballaggio per il farma, il cosmetico e l’alimentare.
La gamma della Processing Division si compone di macchine per il dosaggio di prodotti in capsule rigide e contenitori di piccole dimensioni, come ad esempio i tappi serbatoio per soluzioni estemporanee, teste di dosaggio del prodotto da collegare a macchine blisteratrici, per il dosaggio diretto in blister, pesatrici/contatrici e macchine accessorie, utilizzabili sia stand-alone sia in linea con le opercolatrici. La divisione Processing di MG2 è oggi il punto di riferimento per chi necessita di sistemi flessibili e ad alte perfomance.
La Packaging Division di MG2 progetta, produce e commercializza soluzioni per il confezionamento rivolte ai settori farma, chimico, cosmetico e food. La gamma della divisione Packaging si compone di blisteratrici, astucciatrici, macchine formatrici, riempitrici e chiuditrici di espositori, scatole e vassoi, incartonatrici verticali e orizzontali, pallettizatori, facilmente configurabili per integrarsi in linee complete di confezionamento.
MG2 è fornitore accreditato delle maggiori multinazionali farmaceutiche e contoterzisti. Oltre il 90% del fatturato è realizzato sui mercati esteri, nei quali MG2 è presente grazie alla storica filiale negli Stati Uniti ed a una capillare rete di agenti.

Il mondo MG2: le divisioni Processing e Packaging e i mercati di riferimento
La produzione MG2 fa capo a due divisioni: Processing e Packaging. La prima è specializzata nella progettazione e realizzazione di opercolatrici (macchine in grado di dosare polveri, cronoidi e tutte le altre forme farmaceutiche che possono essere somministrate in capsula rigida), oltre a macchine complementari di controllo qualitativo della produzione, sistemi di controllo peso, pesatrici/selezionatrici per compresse e capsule. In questo ambito, MG2 è il produttore con la gamma più completa del mondo, potendo offrire macchine a movimenti continui o alternati, differenti in termini di velocità di produzione, opzioni di dosaggio e sistemi di controllo e di contenimento. Il portafoglio delle soluzioni MG2 è inoltre completato dall’offerta della divisione Packaging, specializzata nella progettazione e costruzione di macchine per il packaging secondario e il fine linea: blisteratrici, astucciatrici, incartonatrici, formatrici/riempitrici di scatole e vassoi, pallettizzatori, sistemi Track & Trace.

MG2 lavora con le principali realtà mondiali attive in ambito farmaceutico: dalle “Big Pharma” ai conto terzisti, passando per le aziende di piccole dimensioni e i laboratori di ricerca. Allo stesso tempo, l’azienda tiene in considerazione le istanze dei produttori di farmaci generici, che devono gestire enormi volumi produttivi, offrendo loro una linea di macchine dedicate, con le migliori performance in quanto a velocità e opzioni per la produzione su più turni, anche senza il presidio degli operatori.

Per quanto riguarda i mercati, MG2 opera in un’ottica worldwide, fatturando oltre il 90% fuori dai confini nazionali, soprattutto in Europa, Canada, Stati Uniti e India. Contemporaneamente, l’azienda segue con interesse le evoluzioni di mercati emergenti quali l’area africana.

Dal dosaggio al controllo peso: sistemi d’avanguardia certificati

Le macchine MG2 non soltanto sono tecnologicamente ai vertici, ma risultano in linea con le principali normative mondiali, un aspetto particolarmente importante in un settore fortemente regolamentato come quello farmaceutico. Tecnologie come quella dei sensori capacitivi applicati al controllo qualitativo della produzione di capsule, a lungo esclusiva di MG2, sono infatti coperte da brevetto e ormai da tempo validate da enti quali la Food and Drugs Administration statunitense.

Le macchine MG2 sono inoltre particolarmente avanzate sotto il profilo dei sistemi di controllo del peso, sempre più richiesti dal mercato farmaceutico. L’azienda bolognese offre diversi tipi di soluzioni: dai sistemi statistici al MultiNETT, il più avanzato sistema sul mercato, in grado di effettuare il controllo in process del peso netto sul 100% delle capsule, consentendo un automatico aggiustamento dei parametri della macchina per mantenere la migliore qualità produttiva.

MG2 offre inoltre un ampio portafoglio di sistemi per i dosaggi; accanto alle tradizionali soluzioni a dosatore, le opercolatrici MG2 possono infatti essere equipaggiate con sistemi tamping pin o con unità specifiche per bassi e micro dosaggi (pochissimi milligrammi) o per dosaggi “progressivi”, laddove sia necessario interrompere la dosata quando si siano raggiunti specifici parametri. Da ultimo, le macchine MG2 sono progettate e costruite tenendo conto degli aspetti legati alla sostenibilità, sia in termini di materiali d’imballaggio trattabili, che in relazione al consumo energetico.

Tecnologie presenti e future

MG2 fa della ricerca tecnologica uno dei propri leitmotiv, dotandosi via via di strumenti produttivi sempre più avanzati. Oggi, l’azienda dispone di centri di lavoro automatizzati, in grado di operare a ciclo continuo per la produrre di pezzi in lega leggera, di macchine a controllo numerico e di stampanti 3D sia per la produzione che per la prototipazione rapida. L’azienda è inoltre dotata di un magazzino completamente automatizzato, con una capacità di 2200 posti pallet, che esegue mediamente cinquecento operazioni di picking and filling al giorno, lavorando di concerto con un LGV (laser guided vehicle), che si occupa della movimentazione di pezzi e materiali. Lato cliente, MG2 sta sviluppando i propri prodotti per rispondere alla nuova metodologia del continuous manufacturing, adottata dalle più innovative aziende farmaceutiche, che punta a sostituire la classica produzione “a lotti”, costituita da attività in sequenza, con un flusso continuo, integrato e automatizzato. Inoltre, l’azienda investirà nell’allestimento di tre clean room farmaceutiche; camere ad atmosfera controllata che riproducono gli ambienti tipici della produzione per effettuare test su prodotti e collaudi macchina. E se l’evoluzione tecnologica è in costante mutamento, quello che resterà invariato è invece l’approccio verso il cliente, che da un lato mira ad offrire risposte rapide alle più eterogenee esigenze, dall’altro è contraddistinto da una larghezza di vedute che è fondamentale per lo studio e lo sviluppo di soluzioni sempre diverse.

Collaborazione e flessibilità come driver per l’innovazione

La flessibilità, che da sempre contraddistingue le attività progettuali di MG2, consente infatti all’azienda di fare co-design col cliente su progetti innovativi, studiando e realizzando applicazioni inedite. Per mantenere il primato tecnologico, ampliando al contempo il proprio know how, l’azienda continuerà a consolidare le partnership in corso con laboratori di ricerca e centri di competenza universitari, che rappresentano importanti driver per l’innovazione. Allo stesso tempo, verranno rafforzati i rapporti con le Big Pharma, a loro volta all’avanguardia sotto il profilo della ricerca, nell’ottica di una condivisione di competenze. Le dimensioni di MG2 sono ideali per muoversi in un contesto altamente tecnologico mantenendo al contempo un rapporto personalizzato col cliente. La realtà bolognese persegue contemporaneamente una politica di cooperazione tra diverse aziende costruttrici, con le quali ha attivato un protocollo di collaborazione per i casi in cui siano richieste maggiori risorse, ad esempio per l’implementazione di linee produttive complete, così da fornire sempre la risposta più adeguata.

BROCHURE

Processing Division
Packaging Division
Services



Torna all’Exhibition Area